Bella quella radio Italiana che festeggia 30 anni di attività…tra orgoglio e nostalgia.

E’ proprio un bell’anniversario quello che Radio Deejay arrivata al traguardo dei suoi 30 anni di attività ha organizzato. Bello certamente per la grandiosità dei festeggiamenti culminati in un grande show al Forum di Assago, ma non solo per questo.

Un anniversario all’insegna della nostalgia per il passato che probabilmente non tornerà più, e del presente ricco di nuovi personaggi in linea con i tempi, e adatti al modo di fare radio nel 2012.

Una bella operazione quella che Linus e i suoi collaboratori  hanno realizzato, riunendo almeno per una sera il presente ed il passato esibendo con  grande orgoglio i suoi gioielli degli ultimi trent’anni che oggi brillano di luce propria, e quelli del presente che non sono da meno.

Linus, Claudio Cecchetto (il fondatore di cui si narravano litigi con Linus), Jovanotti, Fiorello, Gerry Scotti, Marco Baldini, Nicola Savino, Trio Medusa, Daria Bignardi, Luciana Littizetto, Federica Panicucci, Vittoria Cabello, Platinette, Albertino… e tutto il cast di oggi.

Nessuna radio in Italia può vantare una storia così ricca di successi e raccogliere sotto lo stesso logo tanti importanti personaggi che in periodi differenti hanno arrichito il proprio palinsesto.

E ancora… un gruppo di artisti amici, a partire a Elio e le Storie Tese (sempre in radio con Linus), Biagio Antonacci, Max Pezzali, Mengoni, Marracash, Giuliano Palma, questi  quelli raccontati dalle cronache, ma sicuramente erano presenti molti altri.

Andando oltre allo show, è molto apprezzabile il fatto che Linus, che copre tutti i tre decenni di storia della radio ed è oggi l’incontrastato direttore artistico dell’emittente, ha deciso di festeggiare questo importante traguardo condividendolo con tutto lo staff che lavora dietro le quinte, e soprattutto con il grande pubblico presente al Forum e che ascoltava in radio, rendendo onore a tutti coloro che hanno reso radio Deejay la radio importante che oggi continua ad essere in Italia.

Un’operazione unica nel panorama  Italiano, che spesso dimentica o cancella coloro che hanno fatto la storia delle grandi radio presenti oggi nell’etere Italiano… io nel mio piccolo ne so qualcosa… e lo sanno anche tanti miei colleghi.

E oggi la storia continua…



Categorie:Spettacolo

Tag:, , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: