1° Maggio… quelli dello spettacolo sono lavoratori?

10257166_627408074000656_1949157899983008905_oCondivido questo post trovato su Facebook che è stato più volte condiviso da diversi amici che so essere professionisti dello spettacolo.
Qui si parla di un vecchio vizietto… possibile solo nel mondo dello spettacolo : fare impresa,non pagare i collaboratore e continuare impudentemente a farlo ogni anno…
Solo che in questo caso la cosa grave che l’impresa e la produzione è quella del 1° Maggio i cui fondi per realizarla provengono dai tre principali Sindacati.
Perché in Italia per un piccolo problema con l’INPS un’azienda viene messa in difficoltà da cartelle esattoriali e impossibilità di avere il famoso DURC e questa gente continua impunemente a incassare soldi dai tre Sindacati e a intrattenere rapporti con RAI e artisti vari?

Ecco il post scritto da Ilaria Mosso:
“Si avvicina il primo maggio e con lui anche il concerto che ogni anno si tiene in Piazza San Giovanni. Volevo ricordare ancora una volta che l’organizzatore di tutto non paga da anni i suoi collaboratori e fornitori (si parla di somme di svariate centinaia di migliaia di euro in totale) ed è in causa con i suoi ex dipendenti, diventati ex dipendenti perché ad un certo punto del rapporto di lavoro ha deciso che non aveva più soldi per pagarli pur potendo continuare a permettersi il mantenimento di case e macchine, cellulari, pranzi e cene nei migliori ristoranti quando i suoi dipendenti non avevano neanche i soldi per far mangiare i loro figli. Un buon imprenditore vende case e macchine pur di pagare i suoi dipendenti. Siamo in molti che dobbiamo prendere soldi da lui ma non tutti coraggiosi tanto da fargli causa, anche se ci siamo uniti sperando di essere più forti. Da quando gli abbiamo fatto causa non siamo riusciti a trovare fondi della società per farci pagare quanto ci è stato riconosciuto. Il signore è stato anche contattato dalle Iene, chiamate da Charlie Gnocchi, doveva dei soldi anche a lui per il primo maggio e non so se glie li abbia mai dati. Inoltre sono quasi certa che i sindacati che organizzano il concertone sappiano di questo “vizietto” del signore in questione e lo richiamino comunque, ogni anno, rendendosi complici di tale crimine contro i lavoratori, ahimè, proprio loro!
So che molti di voi lavorano con radio e carta stampata e so che parlerete del concerto del Primo Maggio ma non se avrete il coraggio di raccontare questa storia, però dovreste farlo perché questo evento è da anni il simbolo dei lavoratori, della correttezza, dell’onestà verso chi presta il proprio lavoro ogni giorno lealmente e rispettosamente per sopravvivere e tutti dovrebbero sapere che dietro a questo simbolo di onestà e rispetto c’è una persona che sfrutta i suoi dipendenti non pagandoli per mesi e mesi senza avvertimenti né spiegazioni. Io credo che tutti dovrebbero sapere e se qualcuno avrà il coraggio di parlarne avrà la mia eterna riconoscenza e forse la speranza che persone così non abbiano più la possibilità di aprire e chiudere società a loro piacimento per sfruttare il lavoro di persone, non pagandole, per poi dichiarare fallimento e aprirne delle altre sfruttando altre persone e così via, ottenendo dipendenti gratis all’infinito. Che persone così vengano quanto meno riconosciute e boicottate in qualche modo. Se non ne parlerete, grazie lo stesso per aver letto.”



Categorie:Cronaca, Cultura, Musica, Spettacolo

Tag:, , , , , , , ,

16 replies

  1. se si facessero i nomi sarebbe meglio , visto che lui e in torto marcio , così’ si sparge la voce sul nome , il nome circola , il nome diventa famoso , allora anche le alte dirigenze evitano le sue sub società’ di comodo i nomi , bisogna fare i nomi

  2. Sarebbe interessante, per poter denunciare e diffondere, conoscere il nome dell’organizzatore in questione

  3. basta andare su YOUTUBE e cliccare il video delle iene sul primo maggio di qualche anno fa (non ricordo), li si vede bene chi è e viene anche specificato nome e cognome.

  4. Beh ditelo qui se lo sapete…

  5. il servizio delle iene non lo trovo , ma chi ha scritto questo appello di cosa ha paura??? non può scrivere chi sono le persone e le società interessate??? io posso solo ipotizzare che sia il più grosso e famoso service d’Italia….col quale io ho avuto i soliti problemi di fatture saldate oltre i 180 giorni… Riguardo ai miei casi personali , nessun problema a dichiarare di essere stato truffato da Master Service di Roberto Vaccarello , il quale riceve omertosi aiuti nel nascondersi da me dalla moglie Deborah Ogliari , il fratello xxxxx Vaccarello , e la sorella xxxx Vaccarello , tutti imprenditori residienti e operanti nella zona di Lodi . La moglie mi dice di non conoscerlo , i fratelli mi dicono che è all’estero…..e io anarkiko non ho mai avuto la lucidità di rivolgermi a un avvocato per invocare il ripristino della legalità ….mea culpa. Un’altro signore in questione è Sound Service di Angelo Pelliccioli , zona Treviglio , che è arrivato a minacciare di denunciarmi per calunnia in quanto io vado in giro a dire certe verità , tipo che lui ha non ha saldato i suoi debiti con me ed altri tecnici e che ha autocostruito dei contraffatti monitor MARTIN !!!!! Lo schifo che cè in Italia non riguarda solo il mondo dello spettacolo ma tutti i settori lavorativi e dobbiamo prima o poi unirci tutti per combattere l’enorme massa di impostori che ci circonda.

  6. ma ci sono anche notizie verificate su taranto per quanto riguarda infiltrazioni mafiose, lavoro in nero durante l’allestimento ecc…?

  7. Salve, sono Ilaria Mosso, ho trovato per caso questo sito e vedo con piacere che è stato condiviso il mio commento scritto qualche tempo fa. Volevo dire a chi si è chiesto il perché, che il nome e cognome della persona in questione era scritto nel primo post che sono però stata costretta a modificare e successivamente a togliere dalla rete perché sono stata chiaramente avvertita che se così non fosse stato avrei rischiato una denuncia nel penale, oltre che il non pagamento di ciò che mi spettava per me e per i miei colleghi. Allora mi sono messa una mano sula coscienza, soprattutto per loro e ho deciso di levarlo dopo 5 giorni. Ma state sicuri che il post ha raggiunto chi doveva e anche di più ed è stato ben recepito.

    • Io che ho frequentato il concertone del 1 Maggio diversi anni so benissimo chi è e come si chiama e lo ho scritto in un post di risposta… questa storia di cui ero a conoscenza è scandalosa.

    • Piacere Ilaria, volevo sapere se alla fine eri riuscita almeno a prendere i soldi. Anche io sono una sua vittima, vittima sua e del suo sistema, e, permettimelo, anche dei suoi collaboratori!!!!

      • Ciao Antonella. I soldi li ho presi tutti e così anche i miei colleghi perché sono riuscita a trovare un avvocato con i cosiddetti attributi quadrati e, cosa ancora più confortante, che non ha voluto nessuna spesa fino al pagamento del dovuto da parte del signore in questione. Quindi io non ho tirato fuori un euro per lui. Anzi, visto che il mio avvocato ancora sta portando avanti cause legate al simpatico signore, se vuoi ti do i suoi contatti. Se vuoi scrivimi in privato su ilariamosso@libero.it
        Un saluto!

  8. http://www.linkiesta.it/marco-godano-sindacati-non-paga-lavoratori
    Ecco un altro articolo. Anche io sono una delle sue numerose vittime ed ho informato anche i sindacati di questo, i quali se ne sono altamente fregati. Ci provasse Marco Godano, oltre che a non avermi pagato, anche a minacciarmi….Posso provare e documentare tutto. Dico la verità e non sto sputtanando nessuno.

  9. Ti rinnovo l’invito a chiamarmi in privato per il numero del mio avvocato che ha fatto prendere soldi a tutti dal signor Godano. ilariamosso@libero.it

Trackbacks

  1. Anche quelli dello spettacolo sono lavoratori. | Italian Insane Information
  2. Ah! ma era la festa dei lavoratori? - Walter Lutzu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: