“Muti: Una grave perdita per la cultura italiana…”

riccardo_muti_luxembourgRiccardo Muti

Tutti che si stupiscono delle sue dimissioni dall’Opera di Roma…

Che falsi farisei….

“Una grave perdita per la cultura italiana…”

Ma perché c’è un progetto per la cultura italiana?

Ma che volete farci credere che lavorare in Italia anche se sei il più grande direttore del mondo sia facile?

I ministri cambiano ogni 6/8 mesi… e sono tutti assolutamente scelti con il criterio dell’ incompetenza dopo una breve e inutile selezione tra quelli trombati dai ministeri “che contano”

I sindacati rompono i coglioni a tutti, teatro, direttore, e così via sino alla maschera del teatro.

Qui l’abolizione dell’articolo 18 sarebbe salvifica…

I fondi non ci sono, anzi c’è il pericolo che ti fanno pagare la quota per una colletta per gli elefanti dell’Aida.

Bravi musicisti…si ma li avete mai visti fare le prove? Sembrano orchestrali di una banda di paese.

Il Maestro ha la fila di enti ed istituzioni liriche di tutto il mondo che lo vogliono…

Ha voglia ad essere un grande patriota…

A un certo punto l’orchite gli impedisce di camminare… e per guarire dallo scassamento di cojoni deve fuggire

La grande musica non sente ragione… deve essere diretta da uno con le palle



Categorie:Cronaca, Cultura, Musica, Spettacolo

Tag:, , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: